Storie

A suo tempo sarebbe finito tutto nel bel calderone che era il concetto di blog di una volta, ma ora che è tornato di moda il long-form tocca differenziare, e allora questi sono post più lunghi degli altri che hanno più o meno un inizio e una fine (quasi mai un senso, ci mancherebbe – forse una morale, ma nessuno ha ancora capito quale), anche se abbastanza lontani l’una dall’altro.

Tutte le storie

A contarle bene son 47
L'insostenibile pesantezza dell'essere i Radiohead
20 Luglio 2020

La storia di Kid A, ovvero il resoconto di un esperimento fallito, almeno nelle intenzioni. Anzi, no. O comunque, per fortuna.

Quel vizio di metterci la faccia
30 Settembre 2019

La storia di Windowlicker e del suo video, ovvero le ragioni del perché a vent'anni fa, dovunque ti girassi incontravi il brutto muso di Aphex Twin. Citofonoare a Chris Cunningham per ulteriori chiarimenti.

Solo una Therapy?
23 Febbraio 2019

I Therapy? tornano in Italia per due date in croce ed è subito 1994. Più o meno. Del perché una band del genere può avere il suo senso anche dopo trent'anni. Attenzione: contiene punti interrogativi.

(Quasi) morte
13 Novembre 2018

Più che un semplice gran bel disco, Good Morning Spider di Sparklehorse è stato qualcosa di più: un primo (e inutile) tentativo di rimettersi in piedi.

Fear yourself
23 Novembre 2017

Chi era Daniel Johnston? Il mito frainteso del più grande outsider del rock americano raccontato come una dolceamara favola folk underground. E tutti i danni collaterali che si è portato dietro la cosa.

L'infinita tristezza dei vent'anni dopo
24 Ottobre 2015

Quel disco famoso degli Smashing Pumpkins e tutta la tristezza dell'anniversario di un'era, piuttosto che di un qualunque album.

Piccola Cavriago
2 Luglio 2014

Cracovia come Cavriago, piccole Pietroburgo. Solidarnosc e ebraismo, arte concettuale e post-comunismo in un omaggio agli Offlaga Disco Pax, dove anche Lenin finisce le lacrime per piangere.

I diari della pirateria
26 Luglio 2013

Elogio della pirateria digitale, emozioni a 128k e sharing di ricordi partigiani a banda stretta: per tutti quelli che hanno vissuto sulla loro pelle e non dimenticano il mondo prima dell'ISDN.

Sessantadue
2 Novembre 2012

Una storia di statistica, calcio globale e politiche demografiche: sulla strada della collaborazione internazionale e dell'uguaglianza sociale, mattocino dopo mattoncino.

L'omino che voleva la luna
15 Ottobre 2012

La teoria della relatività ai tempi dei telefilm anni '80: un piccolo mattoncino per un omino, quaranta miliardi di piccoli mattoncini per l'umanità.

Campioni del mondo
2 Ottobre 2012

Tragedia al Santiago Bernabeu, ovvero il primo LEGO non si scorda mai. Soprattutto se te lo distruggono la sera della finale dei mondiali.

Satisfaction
2 Agosto 2012

La solidità granitica del rock'n'roll, tra succhi di frutta, radio e televisione. Un mondo diviso in due, dove devi scegliere da che parte stare, e pregare non sia quella sbagliata.

La mezza stagione
15 Maggio 2012

Una storia che nessuno vi ha mai raccontato, un complotto d'altri tempi orechestrato da uno di Gubbio e da tutti gli altri capoccioni, laggiù a Roma.

Centrifuga
9 Ottobre 2009

Una roba di architettura artistoide ed ecomostri mischiata con una roba di autostrade e lavatrici: la storia di Lanzavecchia e di quella volta che partì con Guastelli. Oh, ancora non son mica tornati!

Quei favolosi anni Sessanta
9 Settembre 2009

Un complotto mai svelato, organizzato da quelli giù a Roma, che ci han portato via dieci anni da sotto il culo. Altro che dolce vita, boom economico, Vespa 50 Special e Mike Bongiorno!

Stay (faraway, so close)
16 Giugno 2009

I mille significati dello stare, il rimanere fermi come unica, vera, direzione ostinata e contraria, soprattutto quando intorno a te tutto si muove. Tipo questo vento porco.

Nouvelle cousine
20 Aprile 2009

La Mara non si faceva mica problemi, anche se su Tripadvisor poi le recensioni dicevano che il servizio era sì rapidissimo ma la cottura da rivedere. Maledetti hater infami.

Appenninca
19 Gennaio 2009

Un concerto che inizia la sera della fine del mondo e finisce sette anni dopo. Una traversata, cadenzata sul ritmo di un disco troppo presto dimenticato. Un'amicizia sospesa, tra i suoi trucchi e i suoi rituali. Un remix fatto con i ricordi, i ricordi di uno che non sa smettere.

Un secondo di troppo
31 Dicembre 2008

Chiaramonti e Ariosto giù al bar a bestemmiare quell'anno che non finiva mai per colpa di un istante che sembrava messo lì apposta per far traboccare il vaso, tra flipper e gelati Sammontana.

I ricordi scaduti
24 Novembre 2008

Nunzio e il suo banchetto alla fiera di primavera: tutto il bello e il brutto di una carriera in solitaria, passata a svuotar le cantine, difendendo la sua dignità e fronteggiando i ricordi degli altri.

Top secret
3 Novembre 2008

Di nuovo Cerini alla ribalta. Quella volta che Cosimo non c'era e lui prese possesso del bancone del bar per mettere in mostra la sua dote migliore: far scappare, frustrati, i clienti occasionali.

Nuoce gravemente alla salute
8 Settembre 2008

Una lezione di vita (o quantomeno su come allungarsi la vita) da parte di Cerini giù al bar. Fiammiferi contro accendini, bestemmie senza morale e tutta l'inutilità di un'attesa.

Le stelle cadute
27 Agosto 2008

Ve l'ho mai raccontato di quella che son rimasto tutta la notte sdraiato sulla spiaggia e ho rischiato di combinare un casino di proporzioni epiche? Speriamo che nessuno si sia accorto di nulla.

Aiuti in incognito
22 Luglio 2008

Una storia che c'ha come morale quella cosa che gli aiuti da casa non fanno mai male, come ci insegna la nostra subcultura malata di quiz televisivi. A sua insaputa, s'intende.

Zapping
19 Luglio 2008

Ci sei mai stato da MediaWorld? O da Euronics? Allora senti un po' la storia di Martinelli, lui che a parte quel problema lì che c'aveva con quei posti dei televisori, poi, per il resto, tutto a posto.

Controtempo
16 Giugno 2008

Come passare il tempo nelle stazione dove il tempo passa in un modo tutto suo. E un modo drastico di fermarlo, il tempo. Una roba da non fare a casa. E nemmeno altrove, fidatevi.

Posta minoritaria
2 Giugno 2008

La storia di me e Bartolozzi, del bar di Cosimo e di tutte le cartoline che sbirciavamo scassinando la cassetta della posta. I ricordi degli altri come terapia rispettosamente invasiva.

Rapinautori
19 Maggio 2008

Rapine di autofinanziamento fatte un po' per noia, un po' per protesta. Il lato oscuro di un famoso quartetto che sceglie di recitare il ruolo di Robin Hood della canzone italiana.

Paroliere
23 Marzo 2008

Le parole sono importanti, questo si sa. Il loro significato invece, quello è del tutto soggettivo. Vi ho mai raccontato di quella volta che mi misi a scrivere un vocabolario?

Non c'è rosa senza spine
18 Febbraio 2008

Dialogo a più voci sovrapposte: pièce metateatrale a bordo strada per curiosi con sufficiente tempo da perdere. Ovviamente, la morale è scontata: non son tutte rose e fiori.

Febbraio
9 Febbraio 2008

Quello che avanza di un carnevale fallito in partenza. Una lettera di addio o forse di arrivederci. Una manciata di desideri inespressi, come coriandoli sospesi, per qualche stella filante caduta.

Fallo di reazione
20 Gennaio 2008

La triste storia di Pino, teorico della filosofia ultrà, che all'atto pratico, nella comfort zone di un autogrill, fallisce miseramente la messa in atto del concetto di menare per primo.

Pezzi di notte
23 Ottobre 2007

Faceva una specie di freddo, ma c'era quella vecchia canzone dei Pavement a scaldare un guscio ovattato in cui rinchiudersi: quella musica che va ma non arriva mai, così dimessa, come una piazza. E niente altro.

Equilibrio precario
4 Settembre 2007

La meravigliosa idea di un talento equilibrista naturale e di come prima lei e poi tutto il resto delle cose del mondo hanno contribuito a renderla irrealizzabile. Maledetta, sottile differenza tra teoria e pratica.

Il senso della vita
28 Agosto 2007

Una breve storia dal sapore carveriano. La verità amara nel cinismo travestito da saggezza di un tassita di notte: come un film dei Monthy Python, senza però le battute che fanno ridere. Nonsense e grottesco sgomento.

Canzonette
11 Luglio 2007

Svelati i retroscena della più grande tragedia della Prima Repubblica: la verità passa da San Remo a suon di canzonette sovversive e personaggi ben noti agli inquirenti, anche se a dir poco insospettabili.

Povero Sergio
5 Luglio 2007

Gli anni di piombo in quei cazzo di anni zero. Una verità apocrifa che non può esser più tenuta nascoste né a grandi né a piccini. Perché basta fascicoli secretati: il mondo deve sapere.

Per tutti i santi
16 Giugno 2007

Il giovedì all'oratorio. Tabaschi e il gioco del calendario: un rituale all'apparenza blasfemo, ma che in fondo sviluppava la creatività dei ragazzi, e allora amen.

Le notize su misura
20 Maggio 2007

Il vecchio Girolamo e la sua nemesi, il cavalier Fabbroni. Ma soprattutto l'intuizione di Marchino riguardo alla vitale importanza di una lunga serie di piccole gioie da niente.

Gente strana
14 Maggio 2007

La cricca bislacca di quelli del Pianello. Cinzia, Patrizio, il professor Di Virgilio e tutta la coreografia necessaria per imbastire la rivoluzione dal basso. O qualcosa di simile, nel loro piccolo.

Occhiali da svista
3 Maggio 2007

Miranda e la poca lungimiranza del suo oculista. Quando vederci male è l'unico modo per provare a sopravvivere e a non inciampare nel fantasma del filo degli eventi.

In differita
11 Aprile 2007

Marta e il suo rapporto con il tempo. Amore e odio, ma sempre massimo rispetto per un concetto di ritardo a suo modo salvifico. Perché l'attesa, in fin dei conti, è tutto quello che ci resta.

Pari o dispari?
30 Marzo 2007

Previsioni del tempo andato dall'alto di una panchina: ci sono giorni brutti, e anni da buttare. Secondo Gino erano quelli pari, per la precisione. E non aveva mica tutti i torti, a ben vedere.

Io, me e Irene
4 Marzo 2007

Il mare, un muretto e Irene. Rituali, abitudini e la donna della mia vita. Una storia sugli Etruschi, prevalentemente, ma non solo. Per scegliere da che parte stare.

L'amore è un processo stocatisco
24 Gennaio 2007

Dichiararsi ma con cautela. Incertezza finché morte non ci separi. Senza impegno, come nelle televendite, quelle di Giorgio Mastrota.

Impupazzito di neve
12 Gennaio 2007

La favola di Nico e Cristina. Un talento tutto particolare minacciato da seri problemi etici, amore a fiocchi e l'importanza di avere sempre una sciarpa a portata di mano.

Il mondo ai tempi della boccia delle chewingum
4 Gennaio 2007

Biglie di vetro e gomme da masticare. Ricordi di quando io il mondo non lo conoscevo manco di striscio eppure già me lo stavano portando via da sotto il culo.

Altre categorie

Blog

Collaborazioni